La libreria

Il luogo
Torino, la città di Pavese, di Nietzsche, dell’Angelo del Bonheur fou, di Giulio Einaudi, di Mario Soldati, di Xavier de Maistre, di Cavatine…

Au quartier latin, una libreria nel centro della città, a due passi da via Po, in quello che è stato il ghetto ebreo.

 Au quartier latin, una libreria italo-francese che non potrebbe essere meglio ubicata, circondata dalle strade e dalla piazza che evocano tutti legami storici intessuti tra Italia e Francia, senza dimenticare la Spagna e neanche l’Escarton del Grand Briançonnais vicino:

  • Via San Francesco da Paola, nato in Italia et morto in Francia..
  • Via  Maria Vittoria, nata in Francia e morta in Italia (a Torino),  regina  di Spagna…
  • Via  Luigi des Ambrois, nato francese a Oulx e morto italiano…
  • Piazza Carlina, dal suo vero nome Piazza Carlo Emanuele II, figlio di Madama Reale, nata in Francia e morta in Italia (a Torino), soprannominata Piazza della Libertà- con la ghigliottina- durante il periodo napoleonico…